Salumi

L'Umbria si caratterizza per i suoi cibi semplici e genuini, gustosi e saporiti: i salumi, molti e variati, prodotti in questa regione ben rappresentano lo spirito e l'arte della buona tavola umbra, di cui Norcia rappresenta un centro importante di antiche tradizioni gastronomiche.

Infatti, i lavoratori del maiale vengono chiamati "norcini" - secondo una tradizione che risale addirittura all'epoca romana - perché da sempre vengono da Norcia e dalla zona circostante.

Questa area e l'alta valle del Tevere erano già conosciute e apprezzate al tempo degli antichi Romani. Plinio il Giovane citava con ammirazione l'anfiteatro naturale intorno a Tifernum (Città di Castello) dove possedeva una splendida villa. Terre fertili e ricche di prodotti gastronomici eccellenti, genuini e appetitosi.

Oggi queste terre sono rimaste quasi intatte, tanto che vi alligna anche il cinghiale (la cui moltiplicazione consente oggi di affiancare gustosi insaccati di cinghiale a quelli tradizionali di maiale).