Rosso Orvietano

Si produce nella stessa area dell’Orvieto Bianco, nel territorio di San Venanzo verso la valle del Tevere, in alcune ristrette aree dell’Amerino e comprende i terreni vocati alla qualità dell'intero territorio amministrativo dei comuni di Allerona, Alviano, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Fabro, Ficulle, Guardea, Montecchio, Montegabbione, Monteleone d'Orvieto, Orvieto, Porano e San Venanzo, in provincia di Terni.

L’avvio dello stretto binomio “coltivazione della vite-produzione di vino” pare risalire al X sec. a.C., quando gli Etruschi conquistarono la scoscesa rupe e fondarono l’antica Velzna. Si ritiene, infatti, che proprio questa civiltà abbia intuito che la particolare costituzione del masso tufaceo era favorevole alla lavorazione ed alla conservazione del vino.

Viene prodotto nelle tipologie Rosso e con riferimento al nome dei vitigni Aleatico, Cabernet, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Canaiolo, Ciliegiolo, Merlot, Pinot nero e Sangiovese.

 Vitigno

Min. 70% Aleatico e/o Cabernet franc e/o Cabernet sauvignon e/o Canaiolo e/o Ciliegiolo e/o Merlot e/o Montepulciano e/o Pinot nero e/o Sangiovese, possono concorrere altri vitigni a bacca di colore analogo idonei alla coltivazione per la regione Umbria, da soli o congiuntamente nella misura massima del 30%. Con menzione del vitigno: Aleatico, Cabernet (Franc e/o Sauvignon), Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Canaiolo, Ciliegiolo, Merlot, Pinot Nero, Sangiovese ciascuno min. 85%, possono concorrere altri vitigni a bacca di colore analogo idonei alla coltivazione per la regione Umbria, da soli o congiuntamente nella misura massima del 15%. 

 Caratteristiche

Aspetto    Colore rosso rubino vivace intenso, talvolta con riflessi violacei.
Profumo  

Vinoso intenso, talvolta erbaceo, sapore morbido, elegante e vellutato.

Gusto   Sapido, con buona tannicità e freschezza ma gradevolmente rotondo e armonico
Gradazione  

Il titolo alcolometrico volumico minimo è di 11,00%.

Età ottimale   Invecchiamento: fino a 2-3 anni.
  Calice e servizio

Va servito, in calici a ballon, a 16-18 °C.

 

  Zona di produzione

  

 Tipologie

  • Rosso Orvietano
  • Rosso Orvietano Aleatico
  • Rosso Orvietano Cabernet
  • Rosso Orvietano  Cabernet franc
  • Rosso Orvietano  Cabernet sauvignon
  • Rosso Orvietano Canaiolo
  • Rosso Orvietano Ciliegiolo
  • Rosso Orvietano Merlot
  • Rosso Orvietano Pinot nero
  • Rosso Orvietano  Sangiovese

 Abbinamento con i   cibi

Si sposa in modo eccellente sia con primi piatti piuttosto elaborati e rustici, magari a base di cacciagione, tipici della gastronomia orvietana, sia con secondi piatti di media struttura. Ottimo con formaggi freschi salati o formaggi caprini.