Stringozzi al pomodoro

Preparazione: Versare sulla spianatoia la farina ed impastare aggiungendo solo acqua: si deve ottenere una pasta molto consistente. Lavorarla bene, sbattendola e ribattendola sul tavolo, poi con il matterello stendere una foglia non sottile e da essa ricavare delle fettuccine larghe e piuttosto corte; da questi pezzi di pasta e con l’apposito ferro si otterranno i famosi stringozzi. Si tratta di maccheroncelli lunghi lunghi, piuttosto sodi: praticamente spaghetti con il buco. Dopo averli tutti preparati lasciarli sulla spianatoia ad asciugare. Nel frattempo versare in un tegamino l’olio d’oliva e appena caldo (non deve friggere) unire i pomodori pelati e spezzettati, l’aglio a fettine, sale e pepe; lasciare cuocere per 15 minuti. Con questa salsa condire poi la pasta, lessandola in acqua bollente e salata, togliendola al giusto punto di cottura. Il formaggio non è indicato.

 

 

 

Ingredienti:

- sale

- aglio: 3 spicchi

- pepe

- farina bianca: 400 g

- pomodori maturi: 500 g

- olio d'oliva